Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Bell Helicopter presenta al Ces, concept Vtol ad uso urbano

Il costruttore già da tempo collabora con Uber per sviluppare un sistema per la mobilità

In occasione della fiera sull'innovazione tecnologica "Ces 2018" che si sta svolgendo in questi giorni a Las Vegas, negli Stati Uniti, Bell Helicopter ha presentato il suo progetto di cabina per un aeromobile elettrico a decollo ed atterraggio verticale (Vtol, vertical take-off and landing) da destinarsi al trasporto urbano di passeggeri. 

La cabina è progettata per accogliere quattro persone in un ambiente multimediale, connesso con il mondo esterno per ottimizzare l'esperienza di volo. Il presidente ed ad di Bell Helicopter Mitch Snyder ha sottolineato come il concetto di "air-taxi" non sia una novità per l'azienda, come tale servizio urbano sia una realtà molto più prossima di quanto si possa immaginare, ed ha dichiarato di credere nell'impatto positivo che potrà avere un tale design nel risolvere i problemi di mobilità nelle città.

Benché al Ces sia stata mostrata solo la parte destinata ad accogliere i passeggeri l'azienda sta già da tempo lavorando anche agli altri apparati necessari al volo, così come al sistema di gestione di navigazione area: è dello scorso aprile la notizia di una sua partecipazione al progetto "Elevate" di Uber -l'azienda che offre servizi per la mobilità urbana- che mira a sviluppare su larga scala un sistema di veicoli Vtol elettrici disponibili ad un prezzo accessibile a chiunque ed in qualsiasi parte del mondo. Voli sperimentali sono stati annunciati a Dallas (Usa) entro il 2020. Bell Helicopter ha ipotizzato che nella fase iniziale della nuova tecnologia il sistema di propulsione possa essere ibrido.


cic - 1209554
World Aeronautical Press Agency
Stampa questa notizia