It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

AVIONEWS intervista Gaetano Armao sul sistema aeroportuale siciliano

Tra gli obiettivi del vicepresidente della Regione anche ottenere la continuità territoriale -VIDEO

La situazione aeroportuale siciliana, specialmente per quanto riguarda le società di gestione e il futuro di alcuni aeroporti, è quanto mai di attualità e AVIONEWS ha intervistato il vicepresidente della Regione Sicilia, ovvero Gaetano Armao, che insieme al presidente Nello Musumeci si sta battendo per riuscire a trovare una soluzione al problema.

"La riunione di Catania è stata importante perché ha fatto capire sia la linea governativa sugli aeroporti sia la nostra volontà di rendere efficiente l'organizzazione delle società", ha detto Armao, il quale ha sottolineato quanto sia importante trovare "una sinergia tra le società in modo tale da far diventare più competitiva la Sicilia e più attrattivi gli aeroporti". Per far questo la ricetta sarebbe quella di unire la società di gestione di Trapani con quella di Palermo, e Comiso con Catania, in modo tale da averne intanto solo due. "Il futuro? La cosa migliore sarebbe di arrivare ad una sola, ma anche dividere gli aeroporti nelle due zone della Sicilia potrebbe essere un grandissimo passo in avanti, ricordando sempre che Lampedusa e Pantelleria sono due scali importanti per le attività delle due isole". 

Soprattutto perché "Palermo e Catania tendono a crescere, mentre Comiso e Trapani sono in grande crisi", cosa che le fa incidere molto sul bilancio regionale. Anche la situazione debitoria è particolare, perché come ricorda Armao "i debiti di Palermo sono legati agli investimenti, mentre la situazione di Trapani è fuori controllo. Comiso economicamente sta bene, ma è penalizzato troppo da Catania". 

Un altro passo avanti sarebbe anche quello di riuscire ad ottenere il riconoscimento della continuità territoriale non solo per Pantelleria e Lampedusa, ma anche per l'isola siciliana intera, perché "permetterebbe una riduzione dei costi dei voli da e per la Sicilia, ai residenti e non". Un punto sul quale Armao, ma tutta la Giunta regionale sta spingendo moltissimo.

Sotto, il video dell'intervista:

M/A - 1212903

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Related
Similar