It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Intervista ad Alberto Scanu di Sogaer

L'ad illustra il futuro dello scalo di Cagliari: "Più rotte e più passeggeri" -VIDEO

All'aeroporto di Cagliari-Elmas AVIONEWS ha intervistato Alberto Scanu amministratore delegato di Sogaer riguardo a presente e futuro del principale scalo della Sardegna. Anche perché Cagliari è sempre più in crescita, tant'è che nell'ultimo anno ha visto "aumentare del 5% i passeggeri sui voli nazionali e del 20% su quelli internazionali". Numeri importanti che fanno dell'aeroporto uno dei principali italiani, anche grazie al contributo di Ryanair da che la low-cost ha deciso di puntare sullo scalo "prevedendo un numero maggiore di collegamenti in inverno che in estate, in previsione della prossima stagione estiva", commenta Scanu.

L'obiettivo mai nascosto di Sogaer è di arrivare a "5 milioni di passeggeri annui entro il 2019", un numero significativo perché è il limite minimo per essere considerati "un grande aeroporto". 

I problemi? Il principale di questi è rappresentato dalla continuità territoriale e dall'assenza ancora della proroga, anche perché "è impossibile acquistare i biglietti per chi vuole viaggiare da e per Roma e Milano da fine ottobre in poi, dato che questi al momento non sono disponibili. Inoltre se vogliamo continuare a crescere è necessario che venga presentato il nuovo bando, in modo tale da permettere a chi deve prenotare le prossime vacanze estive di poterlo fare spendendo meno", ha avvertito Scanu. I tavoli però col ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sono stati già aperti e -presumibilmente- presto ci sarà la proroga e la pubblicazione del nuovo bando per la continuità territoriale.

Sotto, il video dell'intervista: 


M/A - 1213401

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Related