It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Russia: presto la vendita di un drone in Medio Oriente

L'Orion-E sarà esportato sia in versione Isr sia in quella da attacco

Un drone Uav (Unmanned aerial vehicle, aereo senza pilota a controllo remoto) prodotto interamente in Russia  molto simile all'MQ-1 Predator statunitense  presto -stando a quanto riporta "Defense News"- verrà venduto ad un Paese del Medio Oriente. Il mezzo in questione è l'Orion-E -prodotto dall'azienda russa Kronshtadt Group- ed è capace di volare per circa 24 ore a un'altitudine massima di 8000 metri per 250 chilometri; progettato per essere utilizzato per compiti di intelligence, sorveglianza e ricognizione (Isr, Intelligence, surveillance and reconnaissance) ma per il quale è prevista anche una versione da combattimento con carico massimo di 200 chilogrammi tra missili e bombe.

Probabilmente il Paese mediorientale che lo acquisterà sarà uno tra Siria ed Egitto, ma le esportazioni russe nell'area stanno crescendo con molti altri Stati -come Emirati Arabi Uniti, Libano e Iraq- che guardano a Mosca per diversificare le importazioni militari. 

La Russia però è ancora indietro nella costruzione e nello sviluppo degli Uav a corto-medio raggio rispetto agli Stati Uniti, a Israele e alla Cina, la quale ha venduto molti droni a basso costo sia Isr sia da attacco, in Medio Oriente.

M/A - 1213683

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl