It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Libia: colpito uno dei principali leader dell'Isis?

Un raid aereo lo avrebbe ucciso a Bani Walid

In  un bombardamento aereo in Libia sembrerebbe sia rimasto ucciso Walid Abu Habiya ovvero uno degli esponenti principali del sedicente Stato islamico. Gli Stati Uniti non hanno confermato il raid di oggi, che se fosse stato effettuato da un loro aereo sarebbe il quarto condotto nel 2018;  l'ultimo il 6 giugno aveva portato all'uccisione di quattro militanti dell'Isis nella zona di Bani Walid, che sarebbe lo stesso luogo del bombardamento odierno.

Nelle precedenti occasioni gli Stati Uniti hanno sempre utilizzato dei droni Uav (Unmanned aerial vehicle, aereo senza pilota a controllo remoto) MQ-9 Reaper per colpire i bersagli a terra nell'entroterra libico, zona ad altissima presenza di terroristi islamici -prima di Al Qaeda ora dell'Isis-, poiché ora in assenza di un controllo governativo  i centri urbani sono in mano ai militanti degli stessi gruppi armati.

M/A - 1213782

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl