It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

AgustaWestland: a processo i presunti responsabili della caduta dell'AW-609

Durante un volo di prova morirono i due collaudatori

Il prossimo 16 ottobre si terrà la prima udienza preliminare nei confronti dei dirigenti di AgustaWestland-Leonardo in merito all'incidente del convertiplano AW-609,  marche identificative N609AG, accaduto a Tronzano Vercellese il 30 ottobre 2015. Nell'incidente morirono i due piloti collaudatori Pietro Venanzi e Herbert Gerald Moran III.

Dopo oltre due anni di indagini ed acquisizioni di documentazione il sostituto procuratore della Repubblica, Francesco Alvino, ha chiesto a fine maggio il rinvio a giudizio nei confronti di: Scott Clive Charles quale program manager del progetto AW-609, nell'ambito della gestione e direzione tecnica per conto di Awpc (AgustaWestland Philadelphia Corporation); King David Williams quale Project director del progetto AW-609 nell'ambito della direzione tecnica per conto di Awpc; Maurizio Parolini  quale responsabile per la gestione tecnica del sistema di controllo Fcs dell'aeromobile nell'ambito del progetto AW-609 per conto di Awpc; Clemente Brena  quale responsabile del dipartimento di ingegneria elettro-avionica per lo sviluppo del  sistema di controllo Fcs dell'aeromobile nell'ambito del progetto AW-609 per conto di AgustaWestland -ora Leonardo divisione elicotteri- avente sede a Samarate (Varese), per diversi capi d'imputazione, che secondo il giudice che ha rinviato a giudizio hanno causato la caduta dell'aeromobile AW-609 "prototipo AC2, di proprietà di Leonardo SpA, in volo sperimentale.

La caduta di questo convertiplano ha interrotto la certificazione da parte dell'Easa (European Aviation Safety Agency).

Il 27 febbraio di quest'anno è stato annunciato un accordo fra Leonardo ed Era Group (uno dei maggiori operatori elicotteristici al mondo) per il lancio del convertiplano multiruolo AW-609 sul mercato civile statunitense, e si annunciava che oltre 50 manifestazioni di interesse erano state espresse da operatori di tutto il mondo.

Non si hanno notizie dell'avvenuta certificazione da parte della Faa (Federal Aviation Administration) americana.

Leonardo ha precisato che l'AW-609 sarà presto certificato in America.

Sull'incidente vedi anche le notizie AVIONEWS collegate. 

nat/bru - 1213976

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl