It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Cambio comando al 15esimo Stormo AMI

Tra il colonnello Invrea (uscente) ed il parigrado Sismondini (entrante)

Si è svolta nei giorni scorsi presso l'aeroporto militare di Cervia (Ravenna) la cerimonia di cambio comando al vertice del 15esimo Stormo AMI. L'evento, presieduto dal comandante delle Forze di supporto e speciali, generale di Divisione Aerea Gianpaolo Miniscalco, ha visto la partecipazione di tutte le autorità religiose, civili e militari territoriali.  Il comandante uscente, Tomaso Invrea dopo aver ringraziato e salutato tutte le autorità presenti, ha voluto incentrare il proprio discorso sulla Bandiera di guerra del 15esimo Stormo e sulle sue 5 medaglie sottolineando come “da 80 anni intorno a Lei si stringono le donne e gli uomini del Reparto, affinché continui ad irradiare con nuova vitalità quell’immenso patrimonio di valori che vanno dall’amor di Patria allo spirito di sacrificio, dalla salvaguardia della vita umana alla comune condivisione delle difficoltà fino alla amorevole memoria per i caduti e per chi ci ha lasciato anzitempo”. Il comandante subentrante Diego Sismondini a sua volta ha ringraziato il generale Miniscalco per la fiducia accordatagli, assicurandogli che ricambierà operando al meglio delle proprie capacità guidato da due unici principi ispiratori: la missione del Reparto e l’esclusivo interesse del Paese. Il colonnello ha poi posto l’attenzione ai decorati al valore del 15esimo Stormo presenti alla cerimonia specificando come la loro presenza “oltre a dare lustro alla stessa, ha la fondamentale importanza di offrire alle giovani generazioni dei luminosi esempi per la loro carriera in azzurro”.

 


red - 1214614

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl