It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube


Do you want to access to this and other private contents?
Log in if you are a subscriber or click here to request service

Siria. Nonostante gli S-300 i raid aerei proseguiranno

Gli Usa potrebbero utilizzare gli F-22 e Israele gli F-35

La risposta al dispiegamento dei sistemi di difesa aerea S-300 in Siria potrebbe essere doppia, e questa potrebbe arrivare sia da Israele che dagli Stati Uniti. I primi hanno infatti dichiarato dal momento dell'annuncio russo di essere pronti a colpirli prima che entrino in funzione nelle forze armate siriane, oppure di continuare i raid aerei sulla Siria utilizzando aerei di quinta generazione ovvero...

M/A - 1214895

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl