It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

AMI: due aerei Falcon impegnati in voli sanitari urgenti

A favore di un neonato e di un uomo

Questa mattina un bimbo nato da poche ore ed in gravi condizioni di salute è stato trasportato con la massima urgenza da Cagliari a Roma, per ricevere cure specialistiche presso l’ospedale "Bambino Gesù". Il trasporto è stato effettuato da un aereo Falcon 50 del 31esimo Stormo, che è decollato dall’aeroporto di Elmas alle 9:20 ed è atterrato a Roma dopo un’ora. Qui il piccolo è stato rapidamente trasportato in ambulanza presso la struttura ospedaliera.

Nel corso della mattinata un altro velivolo del 31esimo Stormo, un Falcon 900, ha trasportato un uomo di 44 anni in Imminente pericolo di vita (Ipv) da Lecce a Roma, per il ricovero e cure specialistiche all’ospedale "San Camillo".

Come previsto dalle procedure nazionali, le richieste di trasporto sanitario urgente sono pervenute dalle prefetture competenti per territorio (Cagliari e Lecce nei casi odierni) alla Sala situazioni di vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell'Aeronautica militare che ha tra i propri compiti quello di organizzare e gestire i trasporti sanitari per Ipv su tutto il territorio nazionale. Il volo-ambulanza, uno dei servizi che l'Aeronautica militare assicura a favore della collettività, necessita della massima tempestività e di un apparato attivo 365 giorni all’anno, 24 ore su 24. Attraverso i suoi Reparti di volo, l'AMI mette a disposizione mezzi ed equipaggi pronti in ogni momento a decollare in tempi strettissimi, in grado di operare in condizioni meteorologiche avverse e capaci di imbarcare apparecchiature sanitarie specifiche, come le culle termiche, o addirittura un'ambulanza, come nel caso degli aerei della 46esima Brigata Aerea di Pisa.

red - 1216179

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl