It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Mit: primo volo dell'aereo alimentato dal vento ionico

Mini velivolo ecologico e silenzioso che può permettere nuovi sviluppi

Il mini-aereo sviluppato dal Massachusetts Institute of Technology (Mit) ha effettuato il suo primo volo in ambiente coperto, alzandosi da terra di circa mezzo metro e percorrendo una distanza di circa 60 metri. A giudicare da questi dati non sembra un gran traguardo ma questo mini velivolo è completamente alimentato dal vento ionico ovvero un flusso ad altissima velocità di ioni, che lo rende silenzioso ed ecologico visto che non utilizza combustibile fossile ed è sprovvisto di motore o turbine.

Per poter decollare l'aereo del Mit necessita di un campo elettrico di elettroni, tramite il quale riesce a generare la carica necessaria per potersi muovere creando un flusso di ioni che mantiene l'energia e gli dà la spinta necessaria per farlo volare. Meccanismo simile a quello utilizzato nello spazio con la differenza che sulla Terra vengono impiegate particelle assenti fuori dall'atmosfera per generare la propulsione. Questo "primo volo" è la dimostrazione che è teoricamente possibile alimentare con il "vento ionico" gli aerei, anche se è difficile immaginare sviluppi in questo senso nei prossimi anni; infatti gli studi del Mit continueranno specialmente per poter studiare metodi di propulsione alternativi e meno inquinanti.

M/A - 1216335

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Similar