It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Evento AVIONEWS (2). Di Cesare (Fit Cisl): "Servono miliardi per modernizzare la flotta"

"Situazione attuale? Non è di certo colpa dei dipendenti"

Nel corso dell'evento organizzato oggi da AVIONEWS dal titolo "Alitalia: qual è il futuro?", presso la sala consiliare del Comune di Fiumicino, Stefano Di Cesare è intervenuto in rappresentanza di Fit Cisl rimarcando come "la colpa della situazione attuale di Alitalia non è dei dipendenti, ma è di un sistema politico che ancora non ha capito come posizionare e cosa fare del vettore aereo di bandiera". Dalla privatizzazione della compagnia aerea in poi "il Gruppo Iag, Lufthansa e Air France-Klm si sono spartite il settore su scala europea, lasciando ad Alitalia il ruolo di cenerentola che doveva essere assorbita da uno di questi attori in campo", ma per evitare questo la soluzione per Di Cesare sarebbe "l'ingresso finanziario dello Stato in Alitalia, a cui dovrebbe essere affiancato un vero partner industriale".

Non solo però, perché il sindacalista di Fit Cisl ha sottolineato anche come "serve un partner economico forte capace di investire molte risorse per acquistare aerei necessari per modernizzare la flotta e per aumentare le rotte intercontinentali, che è il mercato maggiormente redditizio e sul quale è necessario puntare". Per far questo, però, serviranno investimenti, ma anche che "il Governo tratti con altri Stati per far sì che Alitalia possa avere slot migliori negli aeroporti, soprattutto in quelli della Cina", ha dichiarato Di Cesare.

M/A - 1220889

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Related
Similar