It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Aeroporto Bologna aderisce al progetto Enac sull'autismo

Da oggi per le persone autistiche diventa più facile partire dallo scalo "Marconi"

Enac, Ente nazionale per l’aviazione civile, ed AdB, società di gestione dell’aeroporto "Marconi" di Bologna, hanno annunciato oggi l’adesione dello scalo bolognese al progetto “Autismo – In viaggio attraverso l’aeroporto” ideato da Ente con la collaborazione di Assaeroporti, delle Società di gestione aeroportuale italiane e con il coinvolgimento delle Associazioni di categoria, al fine di facilitare gli spostamenti aerei delle persone con autismo e dei loro accompagnatori.

Avviato in forma sperimentale sull’aeroporto di Bari nel 2015 e progressivamente adottato da diversi scali italiani nel corso degli ultimi anni, da oggi il progetto è attivo anche a Bologna, dove AdB si è avvalsa della collaborazione di Angsa (Associazione nazionale genitori soggetti autistici di Bologna) e di Ausl Bologna.

Nel dettaglio, il progetto di Bologna è così articolato:

Sezione informativa sul sito internet dell’aeroporto di Bologna, con materiali scaricabili in formato pdf;

Brochure dedicata agli accompagnatori dei passeggeri autistici, con suggerimenti per introdurre le persone autistiche al viaggio; 

Guida sotto forma di “storia sociale” destinata alle persone autistiche, che illustra in anticipo il percorso attraverso l’aeroporto tramite testi e immagini, riducendo così l’impatto emotivo che la nuova situazione comporta;

Video che permette di visualizzare tutto il percorso che dovrà fare il passeggero autistico dall’arrivo in aeroporto fino all’imbarco, per familiarizzare con l’esperienza di viaggio;

Possibilità di far effettuare al passeggero con autismo una visita dell’aeroporto preparatoria al viaggio, per familiarizzare con la struttura; 

Attivazione di un percorso riservato per i passeggeri con autismo e loro familiari in viaggio.

Tutto il materiale è consultabile sul sito internet dell’aeroporto di Bologna, al seguente indirizzo: www.blq.it/autismo.

In occasione della presentazione, i rappresentanti dell’Enac hanno voluto ricordare il collega Giuseppe Daniele Carrabba, dirigente dell’Ente venuto a mancare alcuni mesi fa (vedi AVIONEWS), che, tra l’altro, è stato il promotore del progetto autismo e di altre iniziative a tutela dei passeggeri con disabilità e del loro diritto alla mobilità.

Il direttore generale dell’Enac, Alessio Quaranta, ha commentato così l’attivazione del progetto all’aeroporto di Bologna: “Accogliamo con grande soddisfazione il contributo concreto e lo spirito di collaborazione che le società di gestione dei principali scali italiani stanno riservando a questo progetto di indubbio valore sociale. L’obiettivo che anima il progetto, infatti, è quello di contribuire a rendere l’infrastruttura aeroportuale fruibile da tutti gli utenti e garantire pienamente il diritto alla mobilità in un’ottica di miglioramento costante della qualità dei servizi resi ai passeggeri. Gli aeroporti, infatti, diventano sempre più luoghi improntati ai valori di integrazione ed accoglienza, a favore di tutti i cittadini”.

“L’aeroporto di Bologna –ha dichiarato l’amministratore delegato di AdB Nazareno Ventola– pone grande attenzione all’assistenza delle persone con disabilità o difficoltà motorie: ricordo solo che abbiamo 40 addetti Prm -Passeggeri a ridotta mobilità, che nel 2018 hanno assistito 41.142 passeggeri, con una crescita del 6,8% sul 2017. Di recente, inoltre, il 'Marconi' ha sottoscritto con il Comune di Bologna un protocollo d’intesa per favorire ulteriormente l’accessibilità dell’aeroporto alle persone disabili. L’adesione al progetto di Enac per l’accoglienza dei passeggeri con autismo è quindi un ulteriore tassello delle molteplici attività svolte da AdB per favorire la mobilità di tutte le persone, offrendo la migliore esperienza di viaggio possibile”.

Hanno partecipato alla presentazione di oggi: Giovanna Laschena, vicedirettore centrale Economia e Vigilanza aeroporti Enac, Mark de Laurentiis, responsabile Funzione organizzativa Carta dei diritti e qualità dei servizi aeroportuali Enac, Marco Verga, direttore Sviluppo persone ed organizzazione AdB, Marialba Corona, presidente di Angsa Bologna ed Angelo Fioritti direttore Dipartimento salute mentale e Dipendenze patologiche Ausl Bologna.

red - 1221379

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl