It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Uber scommette sugli aerei droni per la consegna del cibo

I test effettuati a San Diego in collaborazione con McDonalds

Gli aerei droni, e tutto ciò che sono in grado di consegnare, rappresentano la nuova frontiera del business per le aziende della Silicon Valley. Amazon ha recentemente presentato il drone che andrà a ricoprire il servizio Prime Air per la consegna dei pacchi (vedi AVIONEWS). Uber, invece, punta sul food delivery, grazie anche alla stretta collaborazione con McDonalds.

Il servizio di consegna del cibo Uber Eats è stato testato a San Diego ed ha restituito ottime risposte nella riduzione dei tempi. Ora l'azienda punta ad espanderlo in altre città americane entro l'anno ed ottenere poi la certificazione dalla Federal Aviation Administration (Faa).

"Il nostro obiettivo è quello di espandere le consegne con droni di Uber Eats in modo da offrire più opzioni ai nostri clienti. Riteniamo che Uber sia posizionata in modo unico per affrontare questa sfida grazie alla rete di ristoranti e di partner di Uber Eats, e grazie all'esperienza nel settore dell'aviazione di Uber Elevate", ha detto Luke Fischer, responsabile delle operazioni di Elevate, la divisione dell'aviazione di Uber.

L'app di Uber Eats non potrà comunque risolvere del tutto il problema logistico delle consegne effettuate con il drone. L'aeromobile che trasporta gli ordini caricati dai ristoranti, non potendo atterrare direttamente davanti alla porta di casa del cliente, dovrà incontrarsi con un corriere Uber Eats che completerà poi la consegna a domicilio.


DDB - 1222240

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl