It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Alle prove della parata cinese avvistati nuovi aerei droni

Uas spia supersonici per il 70esimo anniversario

Questo week-end  si sono svolte le prove della parata militare cinese per il 70esimo anniversario della fondazione della Repubblica popolare (vedi AVIONEWS) e Pechino ha svelato nuovi aerei droni spia supersonici: si tratta dei velivoli senza pilota a controllo remoto DR-8 (detto anche "Wuzhen 8") e "Sharp Sword".

Il DR-8 dovrebbe svolgere un ruolo-chiave in caso di conflitto e ricorda vagamente un Uas -Unmanned Aerial System- supersonico che è stato ritirato dagli Stati Uniti più di quattro decenni fa: il D-21. Gli Stati Uniti usarono il drone per missioni spia in Cina ed alcuni di loro si schiantarono, lasciando i loro resti sparsi in varie località del Paese. Uno dei D-21 precipitati è stato esposto presso il museo militare di Pechino qualche anno fa.

Lo "Sharp Sword", invece, è un drone d'attacco che può trasportare diversi missili e bombe.

La sfilata, autodefinita dalla Cina "la più grande parata della storia" si svolgerà il primo ottobre.

RC3 - 1224358

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl