It does not receive public funding
Editor in chief:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Droni: importante novità per aziende "delivery service"

Passo avanti della Faa per la certificazione

I regolatori del trasporto aereo statunitensi hanno in programma di elaborare nuovi standard di sicurezza per la certificazione di alcuni droni. Si tratta di un importante passo che riguarderà soprattutto i "delivery service" che si occupano della consegna dei pacchi. La proposta della Federal Aviation Administration (Faa), è stata resa nota lunedì e costituisce una grande vittoria politica e normativa per il colosso Amazon e per le altre società che cercano di ottenere l'approvazione per l'impiego degli Apr (Aeromobili a pilotaggio remoto) nelle loro attività commerciali. Faa ha avviato una politica di controllo sulla progettazione e l'affidabilità degli Uav (Unmanned Aerial Vehicle) simile a quella adottata per garantire la sicurezza degli alianti e degli altri velivoli leggeri. L'agenzia ha avviato un percorso di certificazione dei droni come classe speciale di aeromobili cercando di dare loro una certezza normativa di cui godono già gli aerei di linea, i jet aziendali, gli elicotteri ed i piccoli velivoli privati. Faa non ha precisato una tempistica per il completamento dell'obiettivo, ma è certo che c'è molto lavoro da fare su tante questioni operative. Ad esempio, si dovrà avviare l'identificazione remota di oltre 400.000 Apr e la regolamentazione non sarà priva di restrizioni operative. L'azienda United Parcel Service ha ricevuto l'approvazione Faa già lo scorso marzo per la costituzione di una flotta di droni destinati alla consegna di forniture mediche ed altri piccoli pacchi all'interno di aree strettamente circoscritte, come i campus ospedalieri. 

RC3 - 1227517

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Similar