Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Aerei. Mete d'affari degli italiani: Francia e Germania confermano leadership

Milano, Italia - Il Regno Unito scende al terzo posto; NY principale hub aeroportuale a livello intercontinentale

Anche nei primi 9 mesi del 2017, Francia e Germania hanno confermato la loro "leadership" da un punto di vista economico per l’Italia: la prima cresce, in base all’analisi dei volumi di spesa sullo stesso periodo 2016, dello 0,9%, la seconda rimane sulla parità. Crescono anche Spagna (+0,3%), Belgio (+1%) e Russia (+0.5%). L’unico Paese in calo è il Regno Unito che registra un – 1,9%. Di questo e tanto altro si è parlato durante il 15esimo "Biz Travel Forum", l’evento di riferimento in Italia per la mobilità aziendale organizzato da Uvet nei giorni 21 e 22 novembre a Milano. A livello intercontinentale New York si conferma il principale hub aeroportuale per i viaggiatori d’affari che si dirigono negli Stati Uniti (+0,4%). Al secondo posto Dubai quale hub aeroportuale per chi viaggia in Oriente che registra però un decremento della propria quota dell’1%. Tra le altre destinazioni in crescita Tokyo (+0,3%). Basata su un campione di 700 aziende clienti di Uvet Global Business Travel, con spese di viaggio comprese tra i 20 mila ed i 15 milioni di Euro annui, la Business Travel Survey prende in esame anche l’andamento dei prezzi medi dei pernottamenti in hotel nelle principali mete dei viaggi d’affari.
fra/pec - 1208654

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl