Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Aerei e terrorismo: Cina avvia laboratorio ricerca

Verso nuove soluzioni per l'aviazione civile cinese

Un laboratorio improntato alla ricerca antiterrorismo per il settore dell'aviazione civile cinese è stato aperto recentemente  nel sud-ovest della Cina, nella municipalità di Chongqing. Si tratta come annunciato nei giorni scorsi dalle autorità di un progetto congiunto del Chongqing Institute of Green and Intelligent Technology -che opera sotto il controllo della Chinese Academy of Sciences- e del Civil Aviation Management Institute of China.

Gli scienziati del laboratorio esploreranno a 360° la tecnologia antiterrorismo, in particolare soluzioni volte a perfezionare  quella tecnologia del riconoscimento facciale per i controlli di sicurezza già sviluppata dall'istituto, ed installata in 61 aeroporti in tutto il Paese. 

Lo scorso 27 giugno China Southern Airlines è stato il primo vettore aereo cinese ad usare il riconoscimento facciale entrato in funzione il giorno prima all'aeroporto "Jiangying" nella città di Nanyang, provincia di Henan, bypassando la carta d'imbarco al momento del check-in, in quanto le telecamere avevano già comparato i volti dei suoi passeggeri con le foto del loro passaporto. 

cla/mos - 1210286

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl