Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Passeggero maleodorante costringe aereo ad atterraggio

Sbarco motivato da "ragioni mediche"

Un aereo Transavia decollato da Gran Canaria in Spagna e diretto ad Amsterdam nei Paesi Bassi è stato costretto ad un atterraggio forzato a Faro, in Portogallo, dopo che il cattivo odore di un passeggero ha provocato il malore di alcuni compagni di viaggio. Diverse persone imbarcate sul volo HV5666, costrette a subire fetore dell'uomo subito dopo il decollo sono state colpite da nausea, conati e qualcuno  vomito. Il personale di bordo ha  tentato di mettere in disparte l'uomo isolandolo in un bagno, prima che i piloti optassero per la deviazione del volo. Il passeggero, che secondo la testimonianza di un occupante dell'aeromobile sembrava "non essersi lavato da alcune settimane", è stato allontanato dall'aeromobile dopo l'atterraggio nel sud del Portogallo.

La compagnia aerea Transavia ha confermato lo sbarco di emergenza e ha motivato la decisione riconducendola a "ragioni mediche".

aa - 1211933

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl