Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Un piccolo azionista denuncia l'accordo Boeing-Embraer

La joint venture nasconderebbe di fatto un'acquisizione americana

Un azionista di Embraer ha presentato una denuncia alle autorità di regolamentazione dei titoli azionari (Cvm) brasiliani contro l'acquisizione del settore degli aerei civili fatta da Boeing. A darne notizia è il brasiliano "Valor Econômico" che riporta anche le parole di Renato Chaves, il piccolo azionista che venerdì scorso ha presentato la denuncia sostenendo che la transazione avrebbe portato al controllo dell'azienda brasiliana da parte di Boeing non rispettando lo statuto.

"È stata un'acquisizione mascherata che aggira lo statuto", avrebbe detto Chaves. Lo statuto di Embraer in effetti proibisce a qualsiasi investitore di possedere il 35% o più delle azioni aziendali in maniera diretta o indiretta, ma tra Boeing e l'azienda brasiliana non c'è stata acquisizione, piuttosto la creazione di una joint-venture per affrontare la competizione contro Bombardier, che collabora con Airbus.

Sarà comunque il Cvm ad accogliere o meno il ricorso e a valutare se l'operazione Boeing-Embraer non nasconda un'acquisizione mascherata da joint-venture.

M/A - 1212690

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl