Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Aeroméxico: recuperate le scatole nere dell'aereo

Incidente ripreso da un passeggero dall'interno della cabina

Le autorità dell'agenzia per l'aviazione civile del Messico hanno recuperato i registratori di volo dell'aereo Embraer E-190 precipitato l'altro ieri all'aeroporto di Durango nelle fasi di decollo. A dichiararlo è stato il direttore dell'ente Luis Gerardo Fonseca, che potrà ora gestire le indagini con l'ausilio delle vitali "scatole nere" contenenti tutti i dettagli del volo Aeroméxico 2431.

Ufficialmente è ancora troppo presto per poter dire con precisione cosa ha causato l'incidente, ma sono stati pubblicati diversi video dell'accaduto. Uno messo in rete da "Webcams of Mexico" che è un time-lapse delle nuvole e della pioggia che si stava abbattendo su Durango in quei minuti, mentre l'altro è stato registrato da un passeggero a bordo seduto all'altezza dell'ala destra dell'aereo. In questo video si vede la nebbia e la fortissima pioggia che con l'aumentare della velocità dell'E-190 rende praticamente impossibile la vista esterna, finché non si riesce a scorgere la terra che si avvicina ffino all'impatto col suolo.

Ciò nonostante delle 103 persone a bordo solo due hanno subito ferite gravi -ma non letali- e i fortunati uomini a bordo, insieme ai video dell'accaduto e ai registratori di volo saranno utili per accertare velocemente le cause dell'incidente. In un'indagine che coinvolgerà anche gli uomini dell'Ntsb (National Trasnportation Safery Board) e della Faa (Federal Aviation Administration) degli Stati Uniti, oltre che dei team di Embraer e di General Electric -quest'ultima produttrice dei motori.


M/A - 1213316

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Collegate
Simili