Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Google+ Youtube

All'airshow di Zhuhai i passi avanti dell'industria aeronautica cinese?

Voleranno anche i nuovi aerei caccia e bombardieri dell'aviazione

Dal 6 all'11 novembre a Zhuhai la Cina effettuerà una manifestazione aerea nella quale verrà mostrata la forza della sua aeronautica, soprattutto tramite i suoi caccia e i suoi nuovi bombardieri strategici. A renderlo noto è stato un portavoce dell'aviazione di Pechino, che ha spiegato come il presidente Xi Jinping stia seguendo un percorso per modernizzare radicalmente tutte le forze armate così da permettere una proiezione di potenza in zone "lontane" dalle coste cinesi.

Contemporaneamente nel corso dell'airshow biennale potrebbero essere mostrati anche i progressi effettuati dall'industria cinese nel campo dell'aviazione civile, nel tentativo di competere in futuro con Boeing e Airbus. Comac -l'azienda produttrice di aerei commerciali cinese- però ha già reso noto che il suo velivolo C-919 non volerà, dal momento che i due esemplari già prodotti saranno impegnati in test di volo altrove. 

L'azienda produttrice dell'aereo bimotore a corto-medio raggio ha già ricevuto ordini per 185 esemplari, i quali saranno consegnati una volta ottenute le certificazioni al volo da parte dell'autorità cinese e da quelle internazionali. Del C-919 sono previste sei versioni, tra cui una militare che potrà essere utilizzata per il trasporto rapido di persone o di merci, dando così alle forze armate cinesi ulteriori capacità di proiezione

M/A - 1214276

© World Aeronautical Press Agency Srl