Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Boeing: ottimismo di una soluzione nel contrasto Cina-Stati Uniti

Un aggravarsi sarebbe un rischio per la vendita di aerei

La guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina potrebbe creare grandi problemi all'azienda aerospaziale Boeing, che ha nelle compagnie aeree cinesi uno dei principali mercati di sbocco per i suoi aerei. Pechino ha minacciato a più riprese di mettere una tariffa sull'importazione di velivoli statunitensi pari al 25% senza mai dar seguito alle parole, dal momento che sarebbe stato un grave danno anche per le aviolinee cinesi. Ciò nonostante il rischio permane anche se il vicepresidente Boeing per le vendite nel nord-est asiatico Rick Anderson parlando alla stampa allo "Zhuhai Airshow" si è detto ottimista del fatto che sarà trovata presto una soluzione tra i due Paesi. 

Un compromesso è necessario e fondamentale per le vendite del gigante di Seattle, ma anche delle altre società statunitensi, in un mercato come quello cinese in continua crescita, e le scelte di Donald Trump potrebbero portare a far avvantaggiare le concorrenti europee e russe. Il rischio ulteriore nel trasporto aereo è quello che l'azienda cinese per l'aeronautica civile (Comac) una volta che metterà nel mercato il CR-929 potrebbe essere una seria e più facilitata rivale rispetto a Boeing (ed anche ad Airbus).

M/A - 1215828

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl