Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Ryanair: sequestrato un aereo all'aeroporto di Bordeaux-Mérignac

A causa della non restituzione delle somme che spettano allo Stato francese

Ieri un aereo Ryanair è stato posto sotto sequestro dall'autorità dell'aviazione civile francese (Dgac) a seguito di una questione legale che aveva coinvolto anche la Commissione europea nel 2014, che aveva giudicato illegali le sovvenzioni concesse alla low-cost da parte di alcuni aeroporti regionali utilizzati che hanno pagato per avere tratte operate da Ryanair. Il velivolo in questione sarebbe dovuto decollare dall'aeroporto di Bordeaux-Mérignac in direzione di Londra, ma l'autorità francese ha deciso di bloccarlo ai gate dello scalo non essendo stata mai risolta la questione riguardante i fondi ricevuti dal dipartimento della Charente. Per poter operare il collegamento Ryanair è stata obbligata ad attendere l'arrivo di un altro aereo, sul quale sono stati trasferiti i 149 passeggeri che sono arrivati nella capitale del Regno Unito con 5 ore di ritardo.

Nella giornata di oggi i vertici di Ryanair e della Dgac (la direzione dell'aviazione civile francese) si dovrebbero incontrare per cercare di trovare una soluzione alla vicenda e al dissequestro dell'aereo fermo ancora a Bordeaux, ovviamente possibile solo dopo che la compagnia irlandese pagherà la somma che spetta allo Stato francese.

M/A - 1215975

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl