Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

MH390 Malaysia: trovati nuovi detriti dell'aereo in Madagascar?

I familiari dei passeggeri chiedono di riaprire le ricerche

I familiari delle 239 persone che erano a bordo dell'aereo Boeing B-777/200ER di Malaysia Airlines, scomparso misteriosamente nel corso del collegamento tra Kuala Lumpur e Pechino (volo MH370), hanno chiesto al governo malese di riaprire le indagini e di riprendere la ricerca del velivolo consegnando ieri quelli che ritengono essere cinque nuovi detriti restituiti dal mare in Madagascar. Questo è probabilmente il mistero più grande della storia dell'aviazione dal momento che dopo la virata -presunta dagli investigatori- che ha portato l'aereo fuori rotta verso l'Oceano Indiano non si sa più nulla, e il resto sono solamente supposizioni e dei 27 detriti raccolti solamente 3 frammenti di un'ala sono stati associati al B-777/200ER.

Se però i pezzi presentati da alcuni parenti dei passeggeri fossero effettivamente del velivolo di Malaysia Airlines scomparso il governo ha già dichiarato -tramite il ministro dei trasporti Anthony Loke- che le ricerche riprenderanno, anche perché i costi associati sono molto elevati e l'ultima missione svolta lo scorso anno è costata circa 144,80 milioni di dollari.

M/A - 1216581

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl