Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Air France: sfiduciato il leader del sindacato dei piloti Snpl

Vittoria della linea conciliatoria agli accordi con la compagnia

Il capo del più grande sindacato francese dei piloti (Snpl) Philippe Evain è stato sfiduciato ieri nel corso dell'assemblea degli iscritti, arrivando 41° sui 48 piloti Air France eletti per rappresentare l'Snpl. Si è così avverata la speranza di Benjamin Smith, che dopo aver firmato gli accordi con quasi tutti i sindacati (mancava proprio questo), aveva auspicato la rimozione di Evain e il cambio della leadership del sindacato che è riuscito a "paralizzare" il vettore aereo con una serie di scioperi ad inizio anno, provocando una perdita per quasi 335 milioni di Euro al Gruppo Air France-Klm oltre alle dimissioni dell'ad Jean-Marc Janaillac. L'arrivo di Smith al vertice del Gruppo ha fatto sì che potessero essere siglati accordi con i sindacati facendo aumentare gli stipendi dei dipendenti, ma Snpl non li ha firmati reputando troppo basso l'incremento salariale rispetto a quanto richiesto. Evidentemente gli iscritti erano favorevoli alla linea conciliatoria con la dirigenza della compagnia aerea, e il nuovo leader Vincent Bossy avrà il compito di trattare con Smith al fine di trovare un accordo generale che chiuda tutte le diatribe con i lavoratori Air France.

M/A - 1216714

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl