Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Slovacchia: chieste dimissioni del ministro della difesa

Problema sono le lettere di accettazione dell'offerta per gli aerei F-16

Le lettere firmate dal ministro della difesa slovacco Peter Gajdos di accettazione dell'offerta degli Stati Uniti per l'acquisizione di 14 aerei Lockheed Martin F-16 per l'aeronautica di Bratislava, stanno creando scompiglio nella politica del Paese dal momento che non è ancora arrivata l'approvazione del governo sull'ordine da fare. I caccia statunitensi saranno consegnati, se tutto dovesse procedere, dal 2024 per  una spesa totale da 1,6 miliardi di Euro e che servirà per sostituire i Mikoyan MiG-29 di fabbricazione sovietica. Il ministro si è difeso dagli attacchi assicurando che prima di rendere operativo l'ordine sta attendendo il via libera del governo, ma i politici dell'opposizione stanno chiedendo a più riprese le dimissioni di Gajdos oppure la sua esclusione da parte del primo ministro Peter Pellegrini. Il punto di domanda principale è a cosa, e se, serve acquistare questi F-16 che porterebbero ad una spesa finanziaria importante, soprattutto senza che venga fatto un appalto pubblico.

M/A - 1216772

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili