Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Russia: testato con successo il missile ipersonico Avangard

6000 km di planata a Mach 20

Ieri in Russia è stato provato il missile ipersonico Avangard, in un lancio che ha visto presenziare anche il presidente Vladimir Putin che ha potuto osservare l'esercitazione dalla sala di controllo del ministero della difesa. Un nuovo test per l'Avangard che può trasportare una (o più?) testata nucleare e capace di planare come se fosse un aliante da una grandissima altitudine da dove plana a velocità pari circa a 20 volte quella del suono  (Mach 20), il che gli garantisce la quasi certezza di colpire gli obiettivi senza essere intercettato dai sistemi antimissile Nato. Specialmente gli Stati Uniti stanno cercando di sviluppare un apparato difensivo capace di individuare ed abbattere il missile balistico intercontinentale che lo porta in orbita, così da mantenere la deterrenza difensiva al tempo stesso lavorando per costruirne un modello da attacco simile. Resta il fatto che l'Avangard -stando alla stampa russa- abbia funzionato alla perfezione e sarebbe riuscito a colpire il suo obiettivo in un poligono della Kamchatka dopo aver planato per circa 6000 km, facendo così aumentare da un lato le capacità missilistiche della Russia e dall'altro i possibili attriti con gli Stati Uniti.

M/A - 1217323

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili