Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Aeroporto Heathrow: nuova chiusura dello spazio aereo per un drone

Nuovo fallimento delle misure di sicurezza prese

Nonostante le precauzioni prese per difendere lo spazio aereo degli aeroporti del Regno Unito da nuove invasioni da parte di droni, ieri lo scalo di Londra-Heathrow -il principale in Europa- è stato chiuso per quasi un'ora a causa proprio di un aeromobile a controllo remoto avvistato nei cieli adiacenti. 60 minuti di totale sospensione delle operazioni che ha obbligato il controllo del traffico aereo a deviare alcuni collegamenti in arrivo e a bloccare tutti i velivoli in partenza, causando così numerosi disagi per i passeggeri anche perché si sono accumulati ritardi per tutta la serata di ieri. 

La polizia e le autorità portuale hanno aperta un'indagine per verificare che effettivamente ci fosse un drone in volo e, nel caso, chi era l'operatore, ma soprattutto per quale motivo le nuove misure anti-Uav non abbiano funzionato nonostante l'investimento e le dichiarazioni fatte dal responsabile del ministero dei trasporti.

M/A - 1217629

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl