Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Google+ Youtube

Incidente Mirage 2000: morti i due membri d'equipaggio

Continuano le ricerche di tutti i rottami per dar via alle indagini

I due piloti che erano a bordo dell'aereo Dassault Mirage 2000D dell'aeronautica francese precipitato l'altro ieri vicino al confine con la Svizzera sono morti. Ad annunciarlo è stato ieri il ministro della difesa Florence Parly che ha reso ufficiale quanto si era sospettato sin dall'inizio, non essendo state attivate le radio di emergenza e i localizzatori dei sedili eiettabili del caccia multiruolo francese oltre a non essere stato ritrovato alcun paracadute nella zona. Le ricerche ora si orienteranno non più alla ricerca dei due membri d'equipaggio, ma unicamente a cercare di ricostruire gli eventi che hanno portato l'aereo a precipitare nel corso di un volo strumentale a bassa quota di addestramento. L'aeronautica e la Gendarmerie stanno lavorando per recuperare tutti i rottami del Mirage 2000D così da permettere l'avvio delle indagini. Oggi il ministro Florence Parly e il capo di Stato maggiore dell'aeronautica, generale Philippe Lavigne, si recheranno alla base aerea di Nancy-Ochey da dove era decollato l'aereo precipitatore

M/A - 1217730

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl