Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Google+ Youtube

Pe: interrogazione su ingenti disagi subiti dai passeggeri greci su un volo Ryanair

Presentata da Dimitrios Papadimoulis (Gue/Ngl)

"Interrogazione parlamentare

7 gennaio 2019 P-000017-19

Interrogazione con risposta scritta P-000017-19 alla Commissione

Rule 130 presentata da Dimitrios Papadimoulis (Gue/Ngl)

Oggetto: enormi disagi subiti dai passeggeri greci su un volo Ryanair

Il 4 gennaio 2019, Ryanair, a causa delle cattive condizioni meteorologiche, ha deciso di dirottare l'FR8582, un volo di linea da Londra a Salonicco, in modo che l'aereo atterrasse nella città rumena di Timişoara, a circa 800 chilometri di distanza.

Ai sensi del regolamento (Ce) 261/2004, una compagnia aerea è responsabile della designazione di un aeroporto alternativo in caso di emergenza, ma Ryanair, ovviamente motivata da considerazioni finanziarie, ha scelto non uno degli scali in Grecia o in un Paese vicino a Salonicco quello che era aperto per business, ma l'aeroporto economico di Timişoara. Questa è stata una scelta irresponsabile e socialmente provocatoria.

Di conseguenza, i passeggeri, compresi i bambini, hanno subito un enorme disagio. Tuttavia, il governo greco ha risolto la situazione noleggiando un aeromobile Aegean Airlines che ha trasferito i passeggeri a Salonicco.

Visto il regolamento (Ce) 261/2004 del Consiglio e la grande responsabilità di Ryanair in materia, può la Commissione far sapere:

1 In che modo protegge i diritti dei passeggeri quando sono in conflitto con le politiche dei vettori aerei a basso costo?

2 Quali iniziative prenderà per garantire che il quadro istituzionale metta effettivamente i passeggeri ed il trattamento sicuro ed equo dei passeggeri prima di tutto?".

red - 1217745

© World Aeronautical Press Agency Srl