Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

MC-21: certificazioni dell'aereo nel 2020

Rimarranno i materiali compositi, ma saranno russi

Stando a quanto dichiarato -a "Rossiya-24"- dal presidente di United Aircraft Corporation (Uac) Yuri Slyusar l'aereo passeggeri Irkut MC-21 dovrebbe ricevere la certificazione al volo dall'agenzia per la sicurezza aerea europea (Easa) e dall'amministrazione per l'aviazione federale (Faa) statunitense entro il 2020, una volta che saranno terminate le prove attualmente in fase di svolgimento sul velivolo. Inoltre, per poter "aggirare" le sanzioni economiche imposte dagli Stati Uniti, il presidente di Uac ha anche spiegato che i materiali compositi americani e giapponesi saranno sostituiti con altri prodotti direttamente in Russia così da non causare ritardi nell'assemblaggio dell'MC-21. Una volta ottenute le certificazioni al volo l'MC-21 inizierà ad essere commercializzato, e il governo russo cercherà di sponsorizzare nei Paesi "amici" l'aereo prodotto dalla propria industria aerospaziale nazionale anche se il divario con Airbus e con Boeing sembra incolmabile.

M/A - 1217846

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl