Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Russia: svelato il drone da combattimento Okhotnik?

Fotografie scattate di "nascosto" rivelerebbero la forma

Su "Twitter" sono state diffuse delle fotografie di quello che dovrebbe essere il drone (Uav, unmanned aerial vehicle, aereo senza pilota a controllo remoto) da combattimento russo Okhotnik. Scatti che sarebbero stati "rubati" all'aeroporto di Novosibirsk in Siberia, dove nel novembre scorso l'Uav sarebbe stato testato a terra per poter valutare l'effettiva capacità di raggiungere la velocità utile per il decollo. Se le fotografie venissero confermate, l'Okhotnik avrebbe una forma simile al prototipo del drone statunitense Northrop Grumman X-47B e sarebbe alimentato da un motore con postbruciatore identico a quello del caccia di quinta generazione Sukhoi Su-57.

Nel corso della prima metà del 2019 il drone da combattimento russo dovrebbe effettuare il suo primo volo, così da permettere una valutazione delle capacità e delle migliorie da apportare all'Okhotnik che è in fase di sviluppo dal 2012. L'ingresso in servizio sarebbe previsto per il 2020 sempre che il programma sia effettivamente veritiero, anche perché a più riprese è stato dichiarato dagli analisti statunitensi che l'intero progetto in realtà è una bufala mancando la Russia sia delle competenze che delle risorse economico-finanziarie per poter sviluppare un drone con queste capacità.

Galleria fotografica Quello che dovrebbe essere il drone russo Okhotnik Quello che dovrebbe essere il drone russo Okhotnik
M/A - 1218175

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl