Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Trasporto aereo. Nel futuro scatole nere connesse in tempo reale?

Saranno sviluppate per ridurre i tempi di manutenzione e aumentare la sicurezza

Nel prossimo futuro potrebbero esserci dei registratori dei dati di volo (Fdr, Flight Data Recorder) e di cabina (Cvr, Cabin Voice Recorder) -anche conosciute come scatole nere benché siano di colore arancione- che trasmettono in tempo reale le informazioni raccolte sugli aerei, così che nel caso in cui servisse gli investigatori o le compagnie aeree potrebbero monitorarli ed analizzarli senza la loro presenza fisica. A questo -stando ai media- starebbero lavorando le due aziende statunitensi Curtiss-Wright Corporation e Honeywell le quali dovrebbero iniziare presto a sviluppare sia la parte hardware che quella software, in modo  da poter dare un accesso più semplice ai dati in tempo reale senza rischiare di incorrere in blocchi del sistema di registrazione o di trasmissione. 

Un passo in avanti che sarebbe importantissimo per il trasporto aereo perché -tolti i casi di emergenza o di incidenti- permetterebbe alle aviolinee di ottimizzare le manutenzioni potendo avere informazioni precise in via diretta, riducendo di conseguenza anche il rischio di inconvenienti dovuti a problemi relativi al velivolo. Certo è che andrà sviluppata anche un'architettura e delle infrastrutture di rete e dei server tali da poter gestire, immagazzinare ed elaborare una quantità enorme di dati provenienti da tutto il mondo. Una sfida importante per il futuro del trasporto aereo.

M/A - 1218636

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl