Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Usa: norma Faa obbligherà a incidere il numero di registrazione del drone

Unico modo per poter individuare il proprietario in caso di utilizzo illegale

L'ente per l'aviazione federale (Faa) potrebbe richiedere nel prossimo futuro che tutti i droni (Uav, unmanned aerial vehicle, aereo senza pilota a controllo remoto) in vendita negli Stati Uniti debbano avere i numeri di registrazione apposti all'esterno, così da permettere l'identificazione dei proprietari qualora questi venissero utilizzati in maniera illegale. Una decisione che sarebbe un passo avanti rispetto all'attuale legislazione che obbliga a incidere il seriale nel vano batterie dei droni utilizzabili negli Stati Uniti, e che permetterà di aumentare la sicurezza, dopo che è stato più volte avanzata dalle forze di polizia e dall'intelligence l'ipotesi che gli Uav potrebbero essere utilizzati per trasportare piccoli ordigni compiendo attentati. Una volta che sarà emanata questa norma però, dovrà essere risolto un altro problema a livello legale, poiché sono stati avanzati molti dubbi sulla legalità di questa registrazione univoca tra drone e proprietario. Certo è che una soluzione andrà trovata perché negli ultimi mesi sono stati molti i casi in cui gli Uav hanno messo a rischio la sicurezza, specialmente a Londra, dove per 3 giorni è rimasto chiuso l'aeroporto di Gatwick proprio a causa di un drone in volo nello spazio aereo.

M/A - 1218759

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl