Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Usa: Trump sigla l'atto che istituisce la "Space Force"

Il voto finale sarà del Congresso

Ieri il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato l'atto che formalizza la nascita della "Space Force" che -al momento- sarà sottoposta al dipartimento dell'aeronautica e al suo segretario Heather Wilson. La decisione finale passa ora al Congresso che dovrà approvare quanto emanato da Trump con la "direttiva sulla politica spaziale 4" (SPD-4), nella quale è prevista anche l'istituzione della carica di capo dello staff della forza spaziale che sarà tenuta da un generale (a quattro stelle come quello dell'Usaf). L'istituzione della nuova forza armata incorporata all'aeronautica è però considerato il primo passo dalla separazione della politica spaziale dall'Usaf, permettendo agli Stati Uniti di continuare ad aumentare le capacità in questo campo soprattutto in ambito militare dove è forte la concorrenza portata da Cina e Russia (AVIONEWS).

Il capitale umano della "Space Force" arriverà dal personale militare e civile che attualmente supporta le operazioni spaziali nelle diverse forze armate quindi porterà alcuni membri dell'esercito e della marina ad essere incorporati nell'aeronautica, il che stando a quanto dichiarato da alcuni funzionari del Pentagono alla stampa statunitense non sarebbe un problema grave ,e facilmente risolvibile nel futuro. Ovviamente per far questo servirà arrivare alla separazione dei due rami, ma su questo pesano molti dubbi riguardo ai costi, poiché l'Usaf li aveva stimati in circa 13 miliardi di dollari nei prossimi 5 anni mentre per il nuovo segretario alla Difesa Patrick Shanahan creare una nuova forza armata costerà meno di 5 miliardi di dollari.

M/A - 1219005

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl