Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Google+ Youtube

Aereo caduto (5). Unc: "Enac sospenda immediatamente i voli"

"Consumatori hanno diritto al rimborso del biglietto"

Unc, Unione nazionale consumatori, comunica in una nota che riceviamo e pubblichiamo, riservando la medesima opportunità ad eventuali repliche:

"L'Enac ha precisato che i B-737 Max nella flotta italiana sono tre, in uso alla compagnia Air Italy (vedi AVIONEWS) e che il vettore aereo italiano opera in piena osservanza delle prescrizioni operative emesse dal costruttore Boeing ed approvate dall'ente americano Federal Aviation Administration.

'La precisazione dell'Enac è del tutto inaccettabile ed inadeguata. Sospenda immediatamente, a titolo precauzionale, i voli dei B-737 Max, in attesa degli opportuni accertamenti, afferma Massimiliano Dona, presidente dell'Unione nazionale consumatori.

'Se corrispondesse al vero che il software che corregge il profilo di volo non può essere disattivato dal pilota nemmeno in caso di anomalia, ci troveremmo di fronte ad una pericolosissima assurdità. D'altronde all'Enac dovrebbe bastare l'appello dell'Associazione nazionale piloti (Anp), di mettere a terra le macchine e fare i controlli necessari, per intervenire e sospendere i voli. Non si capisce cosa stia aspettando: una terza tragedia', prosegue Dona.

'Sia chiaro, comunque, che i consumatori hanno diritto di non volare sui B-737 Max e di scegliere tra il rimborso dell’intero costo del biglietto o la riprotezione, ossia l'imbarco su un velivolo alternativo', conclude Dona".

Sull'argomento vedi anche la notizia pubblicata da AVIONEWS

red - 1219668

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl