Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Roscosmos. Rogozin: "Lavoriamo per creare una base lunare fissa"

Programma che si affiancherà a quello per la nuova stazione spaziale

L'agenzia spaziale russa (Roscosmos) tra gli obiettivi per il futuro ha la collaborazione con la statunitense Nasa alla realizzazione della Stazione spaziale lunare (Lunar Orbital Platform-Gateway), da dove partiranno le future missioni verso la superficie del satellite naturale della Terra e per quelle dirette verso Marte. A questo programma, però, Roscosmos ha anche affiancato quello che mira alla creazione di una base di superficie in modo tale che possa essere utilizzata per effettuare ricerche più approfondite sulla Luna. A spiegarlo -alla stampa russa- è stato il direttore dell'agenzia Dmitry Rogozin che ha specificato come sia in atto una cooperazione con l'Accademia delle scienze al fine di trovare un modo per trasportare gli astronauti sul satellite naturale; considerato il primo passo verso la realizzazione di una vera e propria base lunare. "Stiamo calcolando la potenza che dovrebbe avere il nostro razzo vettore per poter trasportare circa 27 tonnellate di carico verso la Luna", ha sottolineato Rogozin concludendo che "servirà avere dei satelliti in orbita lunare così da poter aiutare la navigazione". Un programma, questo, che vede Roscosmos lavorare con la Nasa, così che nei prossimi 10 anni potranno essere approntato nuovamente missioni verso la Luna per riportarci l'uomo che manca dal 14 dicembre 1972.

M/A - 1220197

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl