Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Squadra Politecnico di Milano selezionata fra le sette finaliste concorso FYI

In rappresentanza di undici Paesi e di otto diverse università

Move-ez, la squadra del Politecnico di Milano con il progetto Swan–Smart Wheelchair è una delle sette squadre selezionate a livello mondiale dagli esperti di Airbus per partecipare alla fase finale del concorso internazionale "Fly Your Ideas ("FYI") 2019", che invita gli studenti a sviluppare progetti innovativi nei settori-chiave dell'industria aerospaziale: elettrificazione, servizi dati, sicurezza informatica, Internet of Things (IoT), intelligenza artificiale e realtà mista.

Move-ez presenterà il proprio progetto il 27 giugno presso la sede centrale di Airbus, a Tolosa, nel tentativo di aggiudicarsi una ricompensa del valore complessivo di 45.000 Euro e di portare avanti il proprio progetto nel settore aerospaziale. I team finalisti, che provengono anche da Regno Unito, Germania, Paesi Bassi ed Argentina, sono stati selezionati al termine di una fase di sviluppo della durata di tre mesi che si è svolta con il supporto di Airbus e che ha visto partecipare 270 squadre provenienti da tutto il mondo.

"Fly Your Ideas" offre agli studenti la possibilità di sviluppare idee innovative per l’industria aerospaziale del domani. Le idee selezionate includono una serie di progetti pionieristici, quali una sedia a rotelle intelligente per il trasporto aereo (Swan – SmartWheelchair) proposta proprio dal team italiano Move-ez, o un mulino a vento solare (SolarWindmill).

I finalisti rappresentano 11 Paesi (Argentina, Germania, Grecia, Italia, India, Indonesia, Giappone, Moldavia, Paesi Bassi, Norvegia e Regno Unito) e 8 diverse università. I loro percorsi accademici spaziano dall'ingegneria all'informatica e dalle scienze naturali alla finanza.

Nel mese di giugno le squadre si raduneranno a Tolosa per lavorare nei centri di innovazione e ricerca e sviluppo dell'industria, al fine di approfondire, sviluppare un prototipo o visualizzare le loro idee grazie al supporto ed agli strumenti tecnologicamente avanzati di Airbus. Il 27 giugno gli studenti presenteranno i loro progetti agli esperti di Airbus ed a personalità del mondo aerospaziale ed accademico, un evento che sarà trasmesso anche in diretta streaming per il pubblico internazionale.

Gli studenti, che concorrono per una parte del montepremi complessivo di 45.000 Euro e la possibilità di sviluppare le proprie idee nel settore aerospaziale, sono motivati dalla natura digitale della sfida di quest'anno e dalla possibilità di cambiare il mondo attraverso le loro idee.

"FYI" è un concorso internazionale ideato e lanciato dalla società europea nel 2008, ed organizzato in collaborazione con l'Unesco a partire dal 2012, che incoraggia gli studenti di tutto il mondo ad innovare per il futuro del settore aerospaziale. Dal 2008, oltre 22.000 studenti di più di 700 università e 100 Paesi in tutto il mondo hanno partecipato all'iniziativa ed oltre 500 dipendenti dell'industria continentale hanno contribuito come mentori offrendo le loro competenze per questa competizione.

red - 1221055

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl