Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

New York: elicottero A-109E precipita su grattacielo

Una sola vittima, il pilota. Non è terrorismo -2 VIDEO

Alle 14.00 circa  ora locale di ieri 10 giugno un elicottero privato A-109E, marche N200BK, dell'operatore  American Continental Properties, mentre si trovava in volo di trasferimento è precipitato su di un grattacielo della 7th Avenue a Midtown, Manhattan, New York. A bordo fortunatamente il solo pilota, purtroppo deceduto nell'impatto. Il mezzo era decollato dall'eliporto della East 34th Street e secondo i primi rilevamenti a causa di un guasto tecnico sembra che il pilota abbia tentato un atterraggio d'emergenza sul roof di un grattacielo di 54 piani nei pressi di Times Square chiamato "Axa Equitable Center", all'interno del quale hanno alcuni uffici Bnp Paribas, e Citibank. L'edificio è sprovvisto però di eliporto. Concomitante la "scarsa visibilità dovuta a condizioni di pioggia", scrivono le autorità, come si evince anche dalle immagini allegate a questa AVIONEWS.

L'AgustaWestland A-109 è andato completamente distrutto dall'incendio scaturito dopo l'impatto, lo stesso che ha ucciso il pilota poi identificato come  ex-capo dei pompieri volontari locali. L'autorità del trasporto aereo nazionale Faa, Federal Aviation Administration, ha subito fugato dubbi che si fosse trattato di un attentato: "Si ritiene che l'incidente sia un incidente, non c'è indicazione di terrorismo", ha dichiarato un suo alto funzionario. Dichiarazione poi confermata dal sindaco di New York Andrew Cuomo.

Nei video in basso, gli attimi finali del volo e l'incidente; i soccorsi e le dichiarazioni delle autorità:




CTim - 1222161

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl