Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Airbus-Occar: siglato emendamento al contratto aereo A-400M

Le parti hanno concordato su quattro punti

Airbus ha siglato l'emendamento al contratto A-400M con l'Occar, l'organizzazione congiunta di cooperazione in materia di armamenti, con sede a Bonn (Germania), che gestisce il programma multinazionale per conto delle sette Nazioni clienti di lancio: Germania, Francia, Regno Unito, Spagna, Turchia, Belgio e Lussemburgo. La firma del contratto segna la conclusione delle discussioni tra le due parti sul Global Rebaselining del programma A-400M, iniziate a marzo 2017.

Con l'emendamento del contratto, Airbus, Occar e le Nazioni clienti hanno concordato quanto segue:

1 Nuovo piano di sviluppo delle capacità 

Sulla base di questo nuovo piano, Airbus fornirà tutte le capacità concordate secondo un programma aggiornato, del quale darà piena visibilità alle Nazioni clienti per una migliore pianificazione delle loro operazioni ed impegni. I primi elementi di questa nuova pianificazione sono già stati implementati con la consegna di capacità tattiche che consentono alle Nazioni clienti di operare vari profili di missione in tutto il mondo.

2 Nuovo calendario di produzione

Tutte le parti hanno concordato di estendere il piano di produzione dell’A-400M mantenendo i tempi contrattuali del programma fino al 2030. Il nuovo calendario di consegna della produzione risponde alle aspettative degli Stati clienti e riduce significativamente l'esposizione finanziaria. Inoltre, il nuovo piano di consegna consente di adeguare il tasso di produzione del programma A-400M in modo da soddisfare gli ordini di esportazione nei prossimi anni.

3 Nuovo calendario di retrofit 

Il nuovo accordo di retrofit con i Paesi clienti implementerà lo standard contrattuale raggiunto e le capacità associate a tutti gli aerei A-400M consegnati. Questo nuovo accordo ridurrà al minimo i tempi di fermo degli aeromobili, così da soddisfare le aspettative dei clienti, ottimizzando al contempo il processo di retrofit per Airbus.

4 Nuove condizioni finanziarie 

Airbus, Occar e le Nazioni clienti hanno concordato l’implementazione di un aggiornato sistema di incentivazione finanziaria. Questo nuovo schema tiene conto del raggiungimento delle capacità già implementate negli aeromobili in servizio, pur mantenendo un incentivo a finalizzare lo sviluppo degli standard contrattuali convenuti.

Inoltre, è stata concordata una compensazione significativa in termini di prodotti e servizi in sostituzione degli obblighi finanziari maturati a causa di precedenti consegne effettuate in ritardo. Ciò fornisce sia ai clienti che all'industria un'opportunità per migliorare congiuntamente la piattaforma A-400M.

red - 1222282

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili