Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Volo MH17, spiccati mandati di arresto per 4 persone

Il Joint Investigation Team ha incriminato tre russi ed un ucraino per l'abbattimento dell'aereo

I responsabili accusati dell'abbattimento del volo MH17 di Malaysia Airlines hanno un nome ed un cognome. Il comitato di investigazione internazionale a guida olandese ha incriminato per omicidio quattro persone, tre di nazionalità russa ed un ucraino. Gli inquirenti hanno spiccato i corrispettivi mandati di arresto internazionali per Igor Girkin, Serghei Dubinsky e Oleg Pulatov, mentre l’ucraino è Leonid Kharchenko. Lo riporta l'agenzia "Interfax". 

L'aereo, diretto da Amsterdam a Kuala Lumpur, è precipitato vicino a Donetsk, nell’Ucraina orientale il 17 luglio 2014. L'attacco ha ucciso 298 persone tra passeggeri e membri d’equipaggio, la maggior parte di nazionalità olandese (vedi AVIONEWS). I tre russi coinvolti hanno tutti un passato nei servizi di sicurezza di Mosca e militavano nell'autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk. L'Ucraina proverà ad arrestare il sospetto ucraino, secondo quanto riferito dal procuratore generale Yuriy Lutsenko. Il processo dovrebbe iniziare nei Paesi Bassi, a marzo del 2020. Per quella data gli imputati potrebbero essere anche di più. 

La Russia non riconosce i risultati delle indagini portate avanti dal Joint Investigation Team. Il Cremlino, che nega ogni coinvolgimento, ha dichiarato che le indagini non sono oggettive e si basano solo sulle informazioni ottenute dall’Ucraina. Il presidente russo Vladimir Putin ha puntualizzato che Mosca ne riconoscerà le conclusioni solo se vi prenderà parte attiva.

DDB - 1222419

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl