Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

AMI consolida prontezza missione aerei tanker KC-767A

Con l'accordo Boeing Pbl annunciato a Le Bourget

Boeing continuerà a fornire supporto logistico basato sulla performance (Pbl, o Performance-Based Logistics) alla flotta di quattro aerei Tanker KC-767A dell’Aeronautica militare italiana fino al luglio 2021 grazie all’estensione per ulteriori due anni di un accordo contrattuale annunciato all’Air Show di Parigi (17-23 giugno).

Attraverso la partnership con l'industria, la Forza armata può contare su una disponibilità di questi velivoli, che è stata determinante per il successo delle proprie missioni. Grazie all’estensione dell’accordo Pbl, l'Aeronautica militare italiana mira ad avere continua prontezza di missione ed ulteriori successi.

Tra il 13 ed il 14 giugno di quest’anno, l’AMI ha utilizzato uno dei KC-767A Tanker, costruiti e manutenuti da Boeing, per traghettare con successo, rifornendolo lungo la rotta, un caccia F-35B italiano dall’Italia alla Marine Corps Air Station di Beaufort, in South Carolina. Il KC-767A è stato il primo Tanker non americano ad essere certificato per il rifornimento in volo dei velivoli di quinta generazione a luglio del 2015.

I Tanker KC-767A dell’Aeronautica sono equipaggiati con due pod alari per il rifornimento aereo, una hose drum unit centrale, un boom per il rifornimento ed installazioni aerial slipway universali per il rifornimento di carburante. L’Aeronautica sfrutta appieno la flotta KC-767A utilizzando le capacità multiruolo del Tanker attraverso le configurazioni passeggeri, cargo e combi.

red - 1222493

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl