Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Collisione aerei Eurofighter (2): morto uno dei due piloti

Recuperato vivo l'altro. Entrambi erano riusciti ad eiettarsi

Giungono via via notizie più particolareggiate in merito alla collisione in volo fra due aerei caccia Eurofighter dell'aeronautica tedesca Luftwaffe, avvenuta oggi intorneo alle 14 ora locale nel nord della Germania. Entrambi i piloti erano riusciti ad eiettarsi, ma mentre uno, atterrato col paracadute in cIma ad un albero, è stato  recuperato vivo, per l'altro non c'è stato purtroppo nulla da fare. Le prime voci che indicavano il ritrovamento di un Cadavere sono state appena confermate dal ministero della difesa.

In due caccia del TLG73 "Steinhoff" basato nella parte militare dell'aeroporto di Rostock-Laage erano impegnati insieme ad un terzo Eurofighter in una simulazione di combattimento aereo nei cieli del lago di Drewitz, a circa 35 km da Gustrow, nel nel Meclemburgo-Pomerania. Due dei tre velivoli si sono toccati in volo e sono precipitati (di sicuro, uno in fiamme) toccando terra a circa 10 chilometri di distanza uno dall'altro, in una zona boschiva ma parzialmente abitata, innescando nello schianto due incendi  il cui spegnimento ha richiesto l'impegno di diverse squadre di pompieri.  Il primo pilota è stato soccorso quasi subito. Nelle ricerche del secondo invece sono stati impegnati aerei ed elicotteri. "Il pilota del terzo caccia -aveva riferito la Luftwaffe- ha osservato la collisione dal cielo e ha riportato che due paracadute sono scesi a terra".  

Sulla vicenda vedasi AVIONEWS

CTim - 1222524

AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency
Simili