Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Squadra italiana in finale al concorso "Fly Your Ideas"

Il team Move-ez con il progetto Swan

Passione, impegno ed entusiasmo, sono questi gli ingredienti-chiave che hanno portato i quattro giovani studenti del Politecnico di Milano ad accedere alla fase finale del concorso internazionale "Fly Your Ideas", promosso da Airbus ed organizzato in collaborazione con l'Unesco.

Tommaso Cinelli (Pordenone), Mario Capo (Roscigno - Salerno), Vittorio Di Pietrantonio (Lettomanoppello - Pescara) e Daniela Agachi (Moldavia) sono i quattro talentuosi studenti iscritti al primo anno del corso di laurea magistrale in ingegneria aeronautica che compongono il team Move-ez e che con il loro progetto Swan –Smart Wheelchair hanno catturato l’interesse degli esperti dell'industria.

Il progetto Swan nasce da una problematica che sta particolarmente a cuore ai ragazzi e mira a rivoluzionare l'esperienza del trasporto aereo dei passeggeri a mobilità ridotta, rendendola più accessibile ed agevole. Attraverso la tecnologia dell’Internet of Things, il team Move-ez ha sviluppato una innovativa poltrona per aerei convertibile in sedia a rotelle elettrica intelligente, che i passeggeri possono controllare autonomamente da smartphone tramite app ed utilizzare dal check-in fino all’arrivo.

La squadra del Politecnico di Milano, insieme agli altri sei team finalisti provenienti da varie parti del mondo, presenterà il proprio progetto il 27 giugno presso la sede centrale di Airbus, a Tolosa, nel tentativo di aggiudicarsi una ricompensa del valore complessivo di 45.000 Euro e di portare avanti il proprio progetto nel settore aerospaziale. Il concorso internazionale "Fly Your Ideas 2019", giunto alla sua sesta edizione, offre agli studenti la possibilità di sviluppare idee innovative per l’industria aerospaziale di domani. 270 squadre provenienti da tutto il mondo hanno aderito al concorso e dopo una prima selezione, a dicembre 2018 sono state annunciate le 51 squadre che sono passate alla fase successiva: lo sviluppo del progetto, con il supporto dei tutor Airbus, durato tre mesi. Lo step successivo ha decretato i sette team finalisti che presenteranno i loro progetto giovedì 27 davanti alla giuria, che decreterà il team vincitore della competizione 2019.

red - 1222546

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl