Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Stati Uniti, aerei e carri armati per il 4 luglio

Una grande celebrazione dell'America in stile Trump

Aerei, carri armati e blindati. Donald Trump ha organizzato una parata militare in grande stile per la festa del 4 luglio, giorno dell'indipendenza americana. Alle manifestazioni tradizionali, la parata lungo il National Mall, un concerto di fronte a Capitol Hill e i fuochi d'artificio accompagnati dalla National Symphony, si affiancherà l'esibizione militare voluta personalmente dal presidente. L'ispirazione è arrivata dalla festa Bastiglia, alla quale Trump ha assistito con il presidente francese Emmanuel Macron e da cui è rimasto sbalordito, con la sfilata di migliaia di soldati insieme a decine di carri armati lungo gli Champs-Élysées. L'inquilino della Casa Bianca è stato il regista di quello che su Twitter ha definito lo spettacolo di una vita. Gli aerei militari voleranno insieme all'Air Force One, mentre a terra verranno suonati gli inni di tutte le forze armate statunitensi. Con Trump, che parlerà dal podio rompendo la tradizione che non prevede l'intervento del presidente, ci saranno il capo del Pentagono ad interim Mark Esper e il capo di Stato maggiore congiunto Joseph Dunford, l'ufficiale di rango più elevato. Come ogni mossa di "The Donald", anche la celebrazione del 4 luglio non ha mancato di suscitare polemiche, per il costo dell'organizzazione (oltre 90 milioni di dollari) fino alle accuse di strumentalizzazione politica delle forze armate.

DDB - 1222799

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl