Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Usa: un lanciamissile come souvenir sequestrato in aeroporto

Il militare lo portava con se come ricordo dal Kuwait

Fermato dagli agenti della sicurezza dell’aeroporto internazionale di Baltimora Washington, nel Maryland, un militare che viaggiava con un lanciamissili in valigia. L'uomo voleva portare con sé l'arma come "souvenir" in ricordo delle sue missioni in Kuwait, ma evidentemente il soldato non era a conoscenza del fatto che non è consentito trasportare in aereo armi belliche, visto che l'aveva posizionata tranquillamente fra i vestiti e altri articoli personali come se si trattasse di un oggetto qualunque.
Il lanciamissili, un dispositivo non attivo, è stato immediatamente confiscato e consegnato al corpo dei vigili del fuoco americani per essere catalogato, distrutto e infine smaltito in sicurezza. Considerata la evidente buona fede del militare, l'uomo è stato rilasciato subito ed ha potuto continuare il suo viaggio.

RC3 - 1223411

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Collegate
Simili