Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Corea del Nord: altri due missili per avvertire Seoul

Partiti da Wonsan verso "il mare dell'est"

Kim Jong Un, a meno da una settimana da quella che la Corea del Nord ha definito una "dimostrazione di forza" verso la Corea del Sud e una "risposta" alle manovre militari congiunte di Seoul e Stati Uniti previste ad agosto, (vedi AVIONEWS) ha lanciato, verso le 5:00 della mattina di oggi 31 luglio, altri due missili balistici a corto raggio dalla zona di Kalma nei pressi di Wonsan verso il "mare dell'est", nome con cui i sud-coreani identificano il Mar del Giappone. Secondo il comitato sud-coreano dei capi di Stato maggiore gli armamenti hanno percorso 250 km ed hanno raggiunto un'altitudine di 30 km.

Questo, nonostante l'incontro tra Kim Jong Un e Donald Trump del 30 giugno scorso, conclusosi con la promessa di riprendere il dialogo sulla denuclearizzazione; situazione che sembrava evidentemente sotto controllo per Trump visto che il presidente degli Stati Uniti venerdì scorso aveva minimizzato la portata della pericolosità dei lanci dei giorni passati: "Sono missili a corto raggio, in tanti ce li hanno, sono assolutamente standard".

Intanto il capo di Stato maggiore di Seoul invita alla tregua ed ha affermato in una nota: "Chiediamo la fine di queste azioni".

RC3 - 1223436

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Simili