Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube Instagram

Il sogno di Keplero: la vela solare "Lightsail-2" funziona

La missione è un successo - VIDEO

Sarà possibile effettuare voli controllati nello spazio grazie all'energia solare: a confermarlo è la funzionalità della vela solare "Lightsail-2", portata nello spazio il 25 giugno (vedi AVIONEWS), a 720 chilometri di quota, all'interno di "Prox-1", uno dei 24 satelliti lanciati con un "Falcon Heavy". La vela ha effettuato un piccolo cambiamento della rotta della sua orbita, dovuto alla pressione esercitata dalle particelle di luce solare, intorno alla Terra.

Bruce Betts, responsabile del programma della "Planetary society", organizzazione no-profit americana che ha ideato il progetto, finanziato tramite "crowdfunding", ha dichiarato il 2 agosto: "A nome di decine di migliaia di persone di tutto il mondo che si sono unite per sostenere il sogno delle vele solari, siamo elettrizzati nel dichiarare il successo della missione "Lightsail-2".

Il manager del progetto Dave Spencer, ha fatto sapere che nel corso di agosto gli esperti di "Planetary society" continueranno ad alzare l’apogeo dell’orbita, ossia il punto più lontano dalla Terra. Nel frattempo, il perigeo (il punto più vicino dell’orbita) dovrebbe abbassarsi lentamente, fino al punto in cui la resistenza esercitata dall’atmosfera terrestre sarà maggiore della spinta della vela solare. Il piccolo satellite inizierà quindi un’orbita sempre più vicina all’atmosfera, nella quale rientrerà nel giro di un anno. L'esperto ha affermato: “Mi piacerebbe vedere se potremo ancora controllare il punto di rientro modificando in qualche modo l'orientamento della vela solare. Il rientro mirato sarebbe un esperimento affascinante e unico nel suo genere: finora non è mai stato tentato da nessuno”.

Nel 1607 Keplero intuì che poteva essere possibile sfruttare la luce del Sole come motore, avendo notato che le code delle comete dovevano essere create dall’energia solare. Oggi, 400 anni più tardi, inizia  ufficialmente una nuova era nella propulsione di sonde per l'esplorazione spaziale.

Sotto, un video sulla vela solare dall'Agenzia spaziale italiana:

RC3 - 1223537

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl
Collegate
Simili