Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Quasi tutti gli scioperi aeroportuali nel Regno Unito annullati

Accordi raggiunti in seguito a nuove offerte salariali

Quasi tutti gli scioperi annunciati dai lavoratori degli aeroporti nel Regno Unito sono stati cancellati dopo nuove offerte salariali. Un notizia che suscita un sospiro sollievo per i vacanzieri britannici che hanno dovuto affrontare diversi problemi durante i loro viaggi aerei estivi. L'azione di protesta a Heathrow prevista per questo 5 e 6 agosto è stata annullata (vedi AVIONEWS). A luglio, lo staff di EasyJet a Stansted aveva annunciato uno sciopero di 17 giorni tra la fine di luglio e la fine di agosto ma in seguito fu cancellato dopo l'accettazione di un nuovo accordo economico che ha comportato un aumento del 13% della retribuzione.

Oggi, 7 agosto, anche Gatwick ha fatto un passo indietro rispetto la sua manovra di sospensione del lavoro prevista per il 10 e l'11 e dal 20 al 24 agosto dopo aver raggiunto un accordo di pagamento. I lavoratori di Gatwick sono impiegati di Icts, una società che si occupa di sicurezza, addetta alla scansione dei bagagli dei passeggeri alla ricerca di materiali esplosivi ed altri oggetti non consentiti. "Unite" ha affermato che Icts si è impegnata a diventare un datore di lavoro con salario garantito a tempo indeterminato e sarebbe tra le prime società all'aeroporto di Gatwick a farlo. Jamie Major, funzionario regionale di "Unite", ha dichiarato: "L'impegno di Icts  è ben accetto ed 'Unite' farà pressione sulle altre società dello scalo affinché seguano l'esempio".

RC3 - 1223610

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl