Non riceve alcun finanziamento pubblico
Direttore responsabile:
CLARA MOSCHINI

Facebook Twitter Youtube

Alitalia: chiesta ancora proroga per presentare offerta vincolante

Il 31 ottobre la nuova data proposta

Ferrovie dello Stato avrebbe chiesto di far slittare ulteriormente la data per presentare l'offerta vincolante per l'acquisto di Alitalia: la scadenza era prevista per il 15 settembre, poi si ipotizzava una possibile procrastinazione al 30 settembre che comunque avrebbe già messo in seria difficoltà il vettore aereo (vedi AVIONEWS). Attualmente non ci sono comunicazione ufficiali, ma in questo momento non c'è ancora un accordo con Delta su alcuni punti-chiave che consentirebbe il matrimonio con Fs e Mef (ministero dell'Economia e delle finanze).

Sarà il neo-Governo a decidere: il nuovo ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli aveva dichiarato che Ferrovie dello Stato, ora con un importante ruolo nella cordata per il salvataggio del vettore non dovrà perdere di vista l'obiettivo di garantire un servizio sicuro e di qualità per chi sceglie di spostarsi in treno (vedi AVIONEWS).

Si tratterebbe della sesta proroga, oltre al prolungamento di altri sei mesi della cassa integrazione per un migliaio di dipendenti, senza dimenticare che Alitalia continua a volare grazie al prestito-ponte di 900 milioni di Euro di soldi pubblici concessi dal Governo Gentiloni.  

Domani 12 settembre è previsto l'incontro tra l'azienda ed i i sindacati.

RC3 - 1224253

© AVIONEWS - World Aeronautical Press Agency Srl